Intraprendere un viaggio in treno negli USA significa concedersi un’esperienza unica, paragonabile a un surreale ritorno al passato. Per questo rappresenta un’idea originale per un viaggio di nozze indimenticabile!

Un itinerario a cui ispirarsi

Molte coppie scelgono gli Stati Uniti come meta del proprio viaggio di nozze ed oggi vogliamo raccontarvi un itinerario originale per raggiungere le più belle città: Philadelphia, Washington, New York, Boston

Se anche tu stai progettando la tua Luna di Miele ti consigliamo di non perdere i nostri esclusivi e gratuiti Wedding PartyClicca qui per iscriverti ai prossimi appuntamenti.

Nel Paese delle grandi distanze, l’alta velocità ferroviaria sembra ancora non aver trovato motivo di esistere e quello che ne deriva è la possibilità straordinaria di viaggiare in convogli dal sapore antico regalandosi la sensazione di poter fermare il tempo. L’itinerario ha inizio da Philadelphia, una delle città più care agli americani, poiché è proprio qui che è stata scritta parte della storia del loro “giovane” paese. Rappresentata dalla Liberty Bell e dall’Indipendence Hall, è stata recentemente annoverata tra le città più accoglienti degli USA.

Il viaggio in treno prosegue alla volta di Washington, sede della vita politica e istituzionale americana, dove il marmo bianco degli edifici pentagonali si alterna a prati rigogliosi e a ritualistici cerimoniali all’ombra della cupola del Campidoglio. La lentezza con cui procede questo itinerario subisce una sferzata una volta arrivati a New York, la “Grande Mela”, in cui è impossibile non farsi travolgere da un flusso inarrestabile fatto di persone, auto, bici, fumi, odori e colori. Una metropoli esplosiva piena di evidenti contrasti e accesa da una vitalità interminabile in cui chiunque riesce a trovare il proprio spazio, sia questo all’interno di un museo d’arte contemporanea o sorseggiando un cocktail su uno scintillante root-top bar.

L’affascinante frenesia di New York perde forza piano piano che ci avviciniamo a Boston dove una gloria ottocentesca trasuda da una grandiosa architettura e da una nutrita comunità di intellettuali, artisti e professori, oltre che da un patrimonio esemplare di istituzioni culturali e accademiche.

Un consiglio in più

Per un po’ di relax il consiglio è di concludere il viaggio nella graziosa e calorosa isola di Aruba, nel mare dei Caraibi, a qualche centinaio di miglia dalla costa venezuelana. Qui spiagge perennemente assolate attendono turisti provenienti soprattutto da Nord America e Europa, mentre nella parte più settentrionale, quella maggiormente battuta dal vento, una natura selvaggia e incontaminata aspetta chi ama uscire dagli itinerari più comunemente conosciuti.

Per molti altri consigli ti aspettiamo presso le agenzie Argonauta Viaggi dove i nostri esperti metteranno a vostra disposizione tutta la loro professionalità e l’amore per la cura di ogni singolo dettaglio.