Il Myanmar è un paese misterioso ed affascinante, sospeso nel tempo, capace di trasmettere l’atmosfera della vera Asia.

Contesto coloniale arricchito da splendide spiagge orlate di palme e mare turchese.

Birmania misteriosa

Si parte dalla capitale culturale Yangon, dove si visita la Shwe Dagon Pagoda, considerata una delle meraviglie del mondo. Si tratta del monumento religioso più venerato del Myanmar, testimonianza della visione buddhista della vita.

Si prosegue per Bagan, antica capitale e luogo di nascita della cultura birmana.

I templi di Bagan

Durante la giornata si possono visitare il mercato di Nyaung Oo; la pagoda Shwezigon, prototipo del più tardo stupa birmano; il tempio di Wetkyi-In-Gubyakkyi, con suggestivi dipinti murali che ritraggono scene di Jataka ed il tempio di Htilominlo, noto per i suoi intagli ed intonaci in gesso.

Il tempio di Ananda è un capolavoro architettonico simile nella sua forma ad una Croce Greca. Il tempio Thatbyinnyu è il più alto della città. Imperdibile, verso sera, dirigersi al punto panoramico dal quale godere dei bellissimi colori del tramonto.

Nel villaggio tradizionale di Yandabo, sulle sponde del fiume Irrawaddy, gli abitanti vivono in armonia con la natura dedicandosi alla lavorazione della terracotta.

Lontano dai luoghi scontati

Al termine del tour, il soggiorno al mare è sulla spiaggia bianca di NgapaliUn luogo autentico, affacciato sul Golfo del Bengala, ideale per ritrovare armonia ed equilibrio.

L’ampia baia di sabbia è orlata da un folto palmeto ed offre alcuni resort molto piacevoli, lontani dalla confusione ed immersi in una regione ancora dominata dal silenzio della natura e dal sorriso accogliente degli abitanti.

 

Programma organizzato e proposto da Mosaico. Per preventivi, quotazioni e personalizzazioni, contatta la tua Agenzia Robintur preferita.

E in aggiunta, l’omaggio di Mosaico dedicata agli sposi: prestigiosa documentazione di viaggio e speciale Pacchetto Honey Moon che prevede tante romantiche attenzioni.